Matthias Otto

Matthias Otto, fondatore di Monolith Grill, ci racconta come è nato il progetto Monolith

Matthias Otto, Presidente e Fondatore di Monolith Grill, ci racconta come è nato il progetto di rivoluzionare il mercato dei kamado barbecue

Il progetto Monolith nasce dalla passione, diventa ragione di vita, se non la vita di Matthias Otto, Presidente e Fondatore di Monolith Grill.

Prima era un'azienda di moda. Un'azienda di famiglia. Affermata da anni nella lavorazione di capi d'abbigliamento in conto terzi per l'alta moda. Questo aveva fatto si che Matthias si laureasse proprio in Ingegneria dei tessuti.

La passione per barbecue e grill Matthias l'ha sempre avuta, ma a questa passione per il fuoco, le fiamme, quelle della legna e della brace, un giorno, era il 2008, non  ha potuto fare a meno di trasformarla in un lavoro e adesso ce lo racconta.

matthias otto

Matthias ci dice:

"Tutto è iniziato con la mia passione per il barbecue, le grigliate e la cottura con il fuoco. Cercavo però qualcosa che andasse oltre il classico prodotto usato solo il fine settimana e riposto in un angolo. Volevo realizzare una griglia da poter usare in modi diversi, tutti i giorni, e che potesse diventare un oggetto di design da mostrare con orgoglio anche come un complemento d’arredo.

matthias otto grilling

Per questo ho pensato al kamado, ma ad un kamado nuovo e moderno e da qui è nato il progetto Monolith. Ho sviluppato un prodotto che combinasse la tradizione del kamado Giapponese, che unisse il design tedesco alla robustezza e alla durata, che potesse essere utilizzato per più sistemi di cottura, ed infine che avesse la tecnologia più avanzata applicata alle griglie in ceramica. Uno strumento unico che rendesse Monolith il marchio kamado  per eccellenza.

Su queste basi è nato e si sono sviluppati negli anni i nostri Kamado Grill Monolith. Dei  dispositivi universali che permettono di grigliare, fare barbecue, affumicare, di avere un forno a carbone ed un forno per pane e pizza, sistemi che permettono di cucinare qualsiasi cosa, la possibilità di avere una completa cucina da esterno sia per l’appassionato che per il professionista della ristorazione che necessita di un sistema che resista ad un uso intensivo.

matthias otto

Da questa versatilità e multifunzionalità nasce lo slogan di Monolith: Monolith è libertà. Un concetto semplice, ma che incarna l'essenza dell’utilizzo di Monolith odierno.

In Monolith innovazione e tecnologia si fondono per dare a tutti la possibilità di utilizzare la nostra griglia in modo semplice rispettando la tradizione della cottura con il fuoco. Grazie a questo i kamado grill di Monolith sono diventati degli strumenti di cottura internazionali perché in grado di adattarsi alla cultura culinaria di ogni luogo e quindi in grado di realizzare le ricette della tradizione di ogni paese.

matthias otto

Noi di Monolith siamo orgogliosi dei nostri prodotti e dei risultati ottenuti. Tutto frutto di un lavoro di squadra, del lavoro di ingegneria e sviluppo tedesca, che ci hanno portato a produrre il kamado tecnologicamente più avanzato del mercato.

matthias otto

Siamo arrivati a questi risultati perchè le persone che lavorano in Monolith sono grillers, anche professionisti, e quindi possiamo dire con orgoglio che i nostri kamado grill sono progettati, sviluppati e prodotti da grillers per altri grillers."

matthias otto

Monolith e il mercato

Attualmente Monolith Grill è un'azienda non solamente Leader nel mercato Tedesco nel settore barbecue e grill, ma riconosciuta come marchio di alta qualità a livello Mondiale. Tutto questo grazie non solamente ad attente "manovre" aziendali ma anche e sopratutto alla passione che Matthias sa continuamente trasmettere ai suoi collaboratori, ai suoi distributori, con chiunque venga a contatto con lui e la sua filosofia.

Casa e Professionale

Le griglie kamado Monolith sono universalmente riconosciute per la robustezza, la solidità e la tecnologia applicata a questo moderno ma antico sistema di cottura. Sistemi nati per durare nel tempo ed essere utilizzati anche in modo molto intensivo. Per questo motivo i kamado Monolith non sono solamente ideali per un uso domestico ma anche per un utilizzo nella ristorazione professionale.

Condividi con i tuoi amici questo post.


Luca Marchini Chef

Luca Marchini protagonista di "Modena al centro dell'universo gastronomico"

Troviamo Luca Marchini, Monolith Chef Ambassador, in questo bellissimo articolo della rivista La Madia dove si parla di "Modena al centro dell'universo gastronomico" di cui la cucina dello Chef viene riconosciuta come una delle top.

Luca Marchini, Chef Stellato del Ristorante L'Erba del Re di Modena racconta il suo modo di vedere la cucina, racconta il suo ristorante e racconta i suoi piatti alla rivista La Madia Travelfood.

 

La Madia Travelfood è la prima rivista italiana che parla della ristorazione di qualità ovvero di Alta Cucina. In questo numero racconta come Modena sia diventata, negli ultimi anni, una città famosa in tutto il mondo non solamente per le automobili Ferrari e Pavarotti ma anche e sopratutto per la sua qualità gastronomica e la qualità dei suoi Chef. Qualità sviluppata su basi solide, sui tantissimi prodotti della cucina Emiliana come ad esempio i tortellini, l'aceto basamico tradizionale, lo zampone e molti altri ancora, ma anche sulla loro bravura di raggiungere con le loro cucine il Top a livello mondiale. Queste eccellenze fanno della nostra terra un propria e vera meta del turismo Enogastronomico che attira persone da tutto il mondo.

luca marchini

 

Luca Marchini che è un Monolith Chef Ambassador quindi è un indiscusso protagonista di questo universo tra alta cucina, tradizione e bontà. In questo articolo troviamo  3 ricette dello Chef Marchini una delle quali, "Il calamaro abbrustolito", è realizzata sul nostro Monolith Kamado Grill modello Icon, punto fermo della cucina dello Chef.

Il Calamaro Abbrustolito realizzato nel Monolith Kamado Grill

calamaro abbrustolito

La quaglia e il suo uovo

la quaglia

Fishburger di seppia

hamburger di seppia

 

Luca Marchini

Luca Marchini è uno Chef Stellato che ha la sua base a Modena presso il Ristorante L'Erba del Re. Aretino di nascita si trasferisce a Modena con la famiglia da giovanissimo. Dopo la Laurea in Economia e Commercio decide che la "cucina" sarà la sua vita. Dopo varie esperienze in Italia e all'estero per apprendere "il mestiere" presso pilastri della Ristorazione mondiale come Massimo Bottura, Bruno Barbieri e J.L Nomicos, decide nel 2003 di aprire il suo Ristorante.

Luca oltre al Ristorante stellato L'Erba del Re e la Divisione Catering a Modena gestisce anche la Trattoria Pomposa e la Scuola di Cucina Amaltea.

Chef Luca Marchini

 

Guarda l'intervista allo Chef Luca Marchini su come utilizza i Monolith Kamado Grill e perchè Clicca qui

Condividi con i tuoi amici questo post.


lingua-di-manzo-2

Lingua di manzo

Origini

La lingua di manzo è un taglio di carne una volta considerato una frattaglia oppure un pezzo del quinto quarto dal sapore intenso. Ci sono vari modi dal nord al sud dell'Italia per cucinare la lingua a seconda delle zone e a secondo delle tradizioni locali.

Può essere bollita per prepararla a far parte di un bollito misto (Piemonte, Emilia Romagna e zone mantovane) oppure salmistrata tipica della cucina Genovese e Veneta, in umido oppure anche fritta o arrosto. Noi oggi ve la proponiamo cotta nel nostro Monolith Kamado Grill. utilizzato come forno a carbone.

La ricetta di Dario Dimaggio

Per prima cosa recatevi dal Vostro macellaio di fiducia, fatevi dare una lingua di manzo fresca.

Ingredienti e quantità
  • 1 lingua di manzo
  • Sale qb
  • Pepe qb
Impostazione del Monolith Kamado Grill come forno a carbone

Per questa ricetta serve settare il Monolith per una cottura indiretta. Riempite il braciere con carbone Monolith fino al livello del foro per l'inserimento dei pellet. Poi inserire entrambe le pietre refrattarie che si usano da deflettore sopra il cestello del carbone per avere una funzione "forno" ovvero una cottura indiretta tramite il solo calore del carbone e non tramite la fiamma diretta. Poi dobbiamo preparare la griglia di cottura posizionandola al livello più alto possibile.

Pulizia della lingua prima della cottura

Consigliamo di strofinarla per bene con del sale fino per pulire la superficie della lingua da eventuali residui di cibo dopo di che la laviamo per bene.  Prima di cuocerla va tenuta a bagno in acqua fredda un paio d'ore. L'acqua va cambiata almeno 3 o 4 volte.

Procedimento di cottura

Portare il vostro Monolith Kamado Grill a 110 gradi impostandolo in modalità cottura indiretta, utilizzando il deflettore in ceramica.  Appoggiate sulla griglia al terzo livello la lingua con tutta la pelle, condire con sale e pepe quanto basta la parte scoperta. Dopo pochi minuti fate una carica di pellet al ciliegio per l’affumicatura fino a arrivare a 50 gradi della lingua.

lingua di manzo

 

Cottura nel Monolith

Qui si possono seguire due strade se si ha tempo oppure se si vuole andare veloci.

Se hai tempo: raggiungi la temperatura di 95 gradi "al cuore" ben dopo 23 ore di cottura. Non serve inserire del carbone, con un pieno Monolith va avanti da solo per tutto questo tempo.

Se vuoi andare veloce: l’altra possibilità è quella di incartare la lingua nella carta stagnola posizionarla nel Monolith nello stesso modo ed in un paio d’ore sarà pronta!

Infine

Quando arriviamo a temperatura togliere la lingua , a caldo togliere la pelle, che risulta molto semplice l’operazione. Aspettare qualche minuto che si raffreddi e tagliare a fettine.

lingua di manzo

 

La nostra lingua di manzo finita

Servire con un classico purè di patate, e condire con poco olio Extra Vergine di Oliva .

lingua di manzo

Dario Dimaggio

Dario è un esperto cuoco e "grigliatore" che da anni si dedica con passione al mondo barbecue e alla griglia. Questa passione è arrivata anche ad essere  parte del suo lavoro. Dario, difatti, è titolare di Officine Divieffe a Campiglia dei Berici in provincia di Vicenza rivenditore autorizzato Monolith Kamado Grill.

Potete seguire Dario sulla sua pagina Facebook  cliccando qui.

dario dimaggio monolith

Condividi con i tuoi amici questo post.